Cerca

OGR per bambini, le attività di dicembre 2021 e gennaio 2022

Orf ingresso

Arriva Ogr per bambini: una nuova stagione di attività creative, artistiche ed educative dedicate ad adulti e bambini. Tra le attività proposte:  visite guidate, meditazioni in mostra, incontri e workshop – sviluppate in collaborazione con diverse realtà del territorio per offrire infiniti spunti per imparare e crescere, a tutte le età. Ecco la nostra esperienza e il programma di tutte le attività di dicembre 2021 e gennaio 2022.

Le OGR per i bambini: attività e laboratori gratuiti

Ex Officine dei treni, oggi Officine  delle idee e dei talenti, OGR punta sempre di più a un pubblico poliedrico ed  eterogeneo e presenta un autunno ricco di attività creative, artistiche ed educative dedicate ad adulti e bambini.

laboratorio bambini Ogr

Un progetto interdisciplinare aperto e innovativo rivolto a tutti, appassionati e curiosi, attraverso la proposta di contenuti appositamente ideati per offrire esperienze e momenti di apprendimento nei campi delle arti figurative, performative, della divulgazione scientifica e delle tematiche sociali, un percorso tra i diversi linguaggi espressivi che abitano quotidianamente gli spazi di OGR Torino.

Tutti gli eventi sono gratuiti, con prenotazione obbligatoria.

La nostra esperienza in OGR con i bambini

Viaggiapiccoli ha preso parte a uno dei laboratori della domenica dedicato alle famiglie dal titolo Workshop d’artista: William Kentridge, ovvero il creatore delle sagome in metallo in processione che si incontrano ogni qualvolta si varca il cortile d’ingresso delle ex Officine.

Ai bambini di età variabile tra i 5 e i 12 anni viene spiegato attraverso un video, direttamente dall’artista come realizzare un disegno che si anima, si muove, si distrugge e si rigenera.

Tutti i partecipanti sono stati invitati a realizzare, anche a gruppi, un disegno semplice su un cartoncino nero e a ricoprirne la forma con ritagli di fogli colorati , successivamente si è creato una sorta di set cinematografico sul quale, i bambini si sono divertiti a far volare via il loro operato mentre un tecnico riprendeva il tutto.

Il laboratorio aveva l’obiettivo di avvicinare le persone all’esperienza della creazione artistica spesso negata soprattutto agli adulti che sostengono di “non saper disegnare”, contrariamente a quanto sostenuto da Kentridge: “Eppure, basta muovere i pezzi di carta, sistemarli, ed ecco il cavallo si impenna sotto i nostri occhi. Non sapevamo di saperlo. Possiamo riconoscerlo senza saperlo” (da Sei lezioni di disegno).

Ma se l’esperimento dell’artista si concludeva così, la vera magia del laboratorio di Ogr è avvenuta dopo circa una mezz’ora. Ci è stato infatti chiesto di fare un giro alla mostra attualmente esposta “Vogliamo tutto, una mostra sul lavoro, tra disillusione e riscatto” a cura di Samuele Piazza con Nicola Ricciardi supportati da un kids kit di esplorazione artistica (una scatola piena di attività creative e materiali didattici pensati per scoprire la mostra ma anche un modo divertente di esplorare l’arte contemporanea per tutta la famiglia, con tanti giochi che possono proseguire anche a casa!), pensato appositamente per accompagnare i più piccoli (consigliato dai 5 agli 11 anni, costo € 5,) e coinvolgerli , invitandoli a ritornare successivamente per una sorpresa.

Ed ecco che ci siamo trovati a visionare un sorprendente video di “rigenerazione” dei disegni volatilizzati poco prima grazie alle mani esperte di Fabio Cancelliere esperto di didattica museale e video maker.

L’offerta del dipartimento educativo di Ogr è quindi molteplice e fruibile su diversi livelli: si può partecipare a un workshop o ad un incontro tra i diversi proposti (cambiano ogni mese a seconda della mostra ospitata) oppure visitare liberamente lo spazio espositivo e utilizzare il kit ad essa associato.

Ogr bambini: il programma di dicembre 2021  e gennaio 2022

Ecco il calendario di attività in programma a dicembre 2021 e gennaio2022 , e in occasione dell’apertura straordinaria di mercoledì 8 dicembre.

Visita guidata alla mostra Vogliamo tutto + aperitivo
a cura di Arteco
Età: 5 – 99 anni
tutti i venerdì h 18

La Bottega degli Auguri

Per famiglie con bambini 5-11 anni, a cura di MUSLI

Due appuntamenti dedicati al Natale, per vivere insieme il momento più atteso dell’anno! I piccoli partecipanti, guidati da un educatore, potranno esercitare il loro potenziale creativo sperimentando tecniche di stampa artigianale e di cartotecnica per dar vita a biglietti di auguri personalizzati che renderanno le feste ancora più speciali. Cartoncini, carte, inchiostri e nastrini saranno gli ingredienti segreti per realizzare un biglietto natalizio artigianale e creativo!

Dopo l’attività vi invitiamo a visitare la mostra gratuita in corso in OGR Cult, Vogliamo tutto, in autonomia oppure acquistando il kit di esplorazione artistica Kids Tour presso OGR Shop.

  • Quando: Sabato 4 dicembre 2021 e Domenica 12 dicembre 2021, ore 16
  • Attività gratuita su prenotazione

 

APERTURA STRAORDINARIA: Mercoledì 8 dicembre 2021 

 Cosa voglio fare da grande?

Per famiglie con bambini 3-12 anni, a cura di Arteco

A partire dalle suggestioni innescate dalle opere selezionate per Vogliamo tutto, realizzate da artisti contemporanei tra cui Charlotte Posenenske, Tyler Coburn, Claire Fontaine e Andrea Bowers, accompagneremo grandi e piccoli in una riflessione sulla trasformazione del lavoro dal secolo scorso a oggi, dalle tradizioni manuali all’automazione, sino alla comparsa di nuovi mestieri.

I racconti degli adulti sui mestieri esistenti quando erano piccoli e sui lavori che sognavano di poter fare da grandi, a confronto con le loro professioni attuali, saranno spunto per la messa in scena, da parte dei bambini, di tableaux vivant, che si andranno a relazionare con le grandi opere in mostra. Durante il laboratorio i bambini potranno infine sintetizzare, con carte colorate, forbici, colori e altri materiali, il loro lavoro del futuro.

  • Quando: ore 15
  • Attività gratuita su prenotazione

 

@SNODO, area food & drink OGR  The social Spread – Storie di cacao e nocciole

 

Il cioccolato è protagonista da Snodo! Appuntamento dedicato alle famiglie, al quale i bambini di età inferiore ai 12 anni potranno partecipare gratuitamente, alla scoperta della storia di un matrimonio felice, avvenuto a metà Ottocento, quello tra cacao e nocciole.

Clara e Gigi Padovani, la coppia per eccellenza del food writing italiano, racconteranno come, grazie a Napoleone Bonaparte, siano nate due specialità piemontesi: il gianduiotto, il cioccolatino principe di Torino, e la crema spalmabile, il paradiso del cucchiaio più ghiotto.

A scandire la storia, sul Social Table – 25 metri di legno massiccio che si allungano come una banchina ferroviaria nel cuore di Snodo – quattro golosità ideate e preparate dai pastry chef, da gustare con un calice di vino per gli adulti e un bicchiere di succo di frutta per i più piccoli.

Giochiamo con l’Arte

Età consigliata 5-11 anni, a cura di Arteco

Kit di esplorazione artistica, 5 euro a bambino

Seguiti da un educatore Arteco i bambini dai 5 agli 11 potranno esplorare la mostra attraverso il Kids Tour dedicato alla mostra Vogliamo tutto: una scatola piena di attività creative e materiali pensati per vivere l’esperienza artistica divertendosi.

I giochi proposti potranno coinvolgere anche gli adulti, ma soprattutto proseguire a casa!

L’orario indicato non è da intendersi come un inizio/fine dell’attività, ma come una fascia oraria all’interno della quale i bimbi possono essere seguiti dall’educatore. Il kit è sempre a disposizione, in vendita presso OGR Shop, e può essere usato anche in autonomia.

  • Quando: ore 17

 

Visita guidata alla mostra Vogliamo tutto
dai 5 ai 99 anni, a cura di Arteco

Vogliamo tutto, ispirata all’omonimo romanzo del 1971 di Nanni Balestrini, invita il visitatore a riflettere sulla trasformazione del lavoro nel contesto post–industriale, tra coscienza e disillusione, precarietà e riscatto. Le opere di 13 artisti internazionali diventano dunque lo spunto per un incontro aperto sulla domanda che la mostra pone, senza dare risposte: nel mondo occidentale di oggi, a maggior ragione dopo che la pandemia ha aggiunto ulteriori sfide a un mondo del lavoro già molto deregolamentato, ha ancora senso volere tutto?

  • Quando: ore 18

 

Meditazione in mostra

dai 5 ai 99 anni, a cura di Federica Gazzano dello Spazio Kailash

La mostra collettiva Vogliamo tutto indaga la trasformazione del mondo del lavoro nel contesto post-industriale e si pone un interrogativo che è pensato per il mondo occidentale: ha ancora senso volere tutto?
La meditazione propone un approccio più orientale ai temi della mostra. Nella filosofia indiana il lavoro è infatti considerato come un mezzo per uno scopo più ampio di crescita individuale e collettiva.

Attraverso tre tappe – Indagare e Scegliere, Il sostegno della Forza Vitale, Chiedere e Offrire – al visitatore viene suggerito un cambiamento di sguardo sulle tematiche proposte in mostra.

La rivendicazione lavorativa del mondo occidentale – simboleggiata dal titolo Vogliamo tutto – diventa, nella visione orientale, uno sprono alla crescita consapevole dell’individuo in relazione alla società. In quest’ottica la sofferenza che deriva dal disgregarsi del mondo del lavoro, espressa in molte opere, non è che un mezzo per evolvere a una visione più elevata di se stessi.

  • Quando: Venerdì 10 dicembre 2021 , alle 18



Giochiamo con l’Arte

età consigliata 5-11 anni, a cura di Arteco

Kit di esplorazione artistica, 5 euro a bambino

Seguiti da un educatore Arteco i bambini dai 5 agli 11 potranno esplorare la mostra attraverso il Kids Tour dedicato alla mostra Vogliamo tutto: una scatola piena di attività creative e materiali pensati per vivere l’esperienza artistica divertendosi.

I giochi proposti potranno coinvolgere anche gli adulti, ma soprattutto proseguire a casa!

L’orario indicato non è da intendersi come un inizio/fine dell’attività, ma come una fascia oraria all’interno della quale i bimbi possono essere seguiti dall’educatore. Il kit è sempre a disposizione, in vendita presso OGR Shop, e può essere usato anche in autonomia.

 

  • Quando: Sabato 11 dicembre 2021 e Sabato 15 gennaio 2022

 

Visita guidata alla mostra Vogliamo tutto + aperitivo

dai 5 ai 99 anni, a cura di Arteco

 

Vogliamo tutto, ispirata all’omonimo romanzo del 1971 di Nanni Balestrini, invita il visitatore a riflettere sulla trasformazione del lavoro nel contesto post–industriale, tra coscienza e disillusione, precarietà e riscatto. Le opere di 13 artisti internazionali diventano dunque lo spunto per un incontro aperto sulla domanda che la mostra pone, senza dare risposte: nel mondo occidentale di oggi, a maggior ragione dopo che la pandemia ha aggiunto ulteriori sfide a un mondo del lavoro già molto deregolamentato, ha ancora senso volere tutto?

Al termine della visita il gruppo potrà vivere un momento di piacevole socialità con l’aperitivo presso Snodo.

  • Quando: Venerdì 17 dicembre 2021, Venerdì 7 gennaio 2022 e Venerdì 14 gennaio 2022, alle 18
  • Aperitivo a partire da €5

 


 Cosa voglio fare da grande?

Per famiglie con bambini 3-12 anni, a cura di Arteco

A partire dalle suggestioni innescate dalle opere selezionate per Vogliamo tutto, realizzate da artisti contemporanei tra cui Charlotte Posenenske, Tyler Coburn, Claire Fontaine e Andrea Bowers, accompagneremo grandi e piccoli in una riflessione sulla trasformazione del lavoro dal secolo scorso a oggi, dalle tradizioni manuali all’automazione, sino alla comparsa di nuovi mestieri.

I racconti degli adulti sui mestieri esistenti quando erano piccoli e sui lavori che sognavano di poter fare da grandi, a confronto con le loro professioni attuali, saranno spunto per la messa in scena, da parte dei bambini, di tableaux vivant, che si andranno a relazionare con le grandi opere in mostra. Durante il laboratorio i bambini potranno infine sintetizzare, con carte colorate, forbici, colori e altri materiali, il loro lavoro del futuro.

  • Quando: Sabato 18 dicembre 2021, Domenica 9 gennaio 2022 e Domenica 16 gennaio 2022, ore  16

 


Workshop d’Artista: William Kentridge

età consigliata 5-12 anni, a cura di Fabio Cancelliere

Nella Corte Est di OGR Torino si trova Procession of Reparationist, opera di William Kentridge dedicata all’Aristocrazia Operaia addetta alla riparazione dei treni che per molti anni ha popolato le Officine.

L’opera è costituita da enormi sagome di metallo in processione, ispirate ai famosi disegni a carboncino dell’artista. Molte opere di Kentridge sono ispirate all’archeologia del cinema e al teatro delle ombre, e usano tecniche spesso molto semplici e rudimentali per movimentare la luce e creare giochi di animazione di grande effetto poetico.

Tutti questi ingredienti confluiscono nell’esperienza proposta, che consiste in un set di animazione in cui i partecipanti saranno invitati ad utilizzare la carta, messa in movimento in una breve sequenza video, e in seguito resa unica grazie a un espediente pensato dall’artista.

Il laboratorio ha l’obiettivo di avvicinare le persone all’esperienza della creazione artistica spesso negata soprattutto agli adulti che sostengono di “non saper disegnare”, contrariamente a quanto sostenuto da Kentridge: “Eppure, basta muovere i pezzi di carta, sistemarli, ed ecco il cavallo si impenna sotto i nostri occhi. Non sapevamo di saperlo. Possiamo riconoscerlo senza saperlo” (da Sei lezioni di disegno).

Dopo l’attività vi invitiamo a visitare la mostra gratuita in corso in OGR Cult, Vogliamo tutto, in autonomia oppure acquistando il kit di esplorazione artistica Kids Tour presso OGR Shop.

 

Fabio Cancelliere
Esperto di didattica museale e videomaker, collabora con il Museo Nazionale del Cinema e l’Archivio Storico del Museo Diffuso della Resistenza.

  • Quando: Domenica 19 dicembre 2021 alle 15 e 16:30

 

Author: Elena Marcon

Elena Marcon, amante del buon cibo e dal buon vino e mamma di Arturo. Organizzatrice seriale di gite e viaggi  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*