Cerca

Mostre per bambini Torino a novembre 2022

Mostra Lego a Torino

Ogni settimana pubblichiamo l’agenda degli eventi con i bambini a Torino, ma abbiamo deciso di aprire una finestra fissa sulle mostre per bambini a Torino . Un file che aggiorneremo ogni mese con tutte le novità e da tenere sempre a portata di mano per un pomeriggio libero, una domenica mattina di pioggia, un sabato in famiglia alla scoperta dell’arte e della fantasia. Ecco le mostre per bambini a Torino a  novembre 2022.

Brick Art, la mostra dei Lego

Mostra lego a trorino Brick Art Palazzo Barolo, dal 29 ottobre 2022 al 29 gennaio 2023, c’è Brick Art: un’esposizione con milioni di mattoncini colorati.

Cinque le aree tematiche principali della mostra torinese:

  1. le principesse delle favole,
  2.  i supereroi,
  3. lo spazio,
  4. il western
  5. i monumenti di Torin

Nella parte dedicata alle principesse ci sono  le fiabe classiche e i racconti più moderni: dalla scarpetta di cristallo di Cenerentola ad Alice nel Paese delle Meraviglie, dalla Carica dei 101 a Peter Pan, da Biancaneve alla Sirenetta. Nella parte dei supereroi: i più famosi con la SuperHeroes City e le armature Hulkbuster degli Avengers. Per i nostalgici l’hangar della base Starkiller di Star Wars con 1300 minifigure e il diorama western grande oltre tre metri. Quinta sezione della mostra, forse la più scenografica, è la ricostruzione superfedele dei principali monumenti della città di Torino: Mole Antonelliana, Duomo, Gran Madre, Palazzo Madama, Superga e Porta Palatina. E i numeri di mattoncini utilizzati sono incredibili: al primo posto Superga con 55.000 pezzi, seconda la Mole con 35.000, terza la Gran Madre con 25.000.

Nelle antiche cantine di Palazzo Barolo, che ospiteranno Brick Art, sarà presente anche una “mostra nella mostra”, con un’esposizione di fotografie in cui le minifigures LEGO® sono inserite nel mondo reale, nelle più disparate situazioni. Questa parte vede la collaborazione del Gruppo “Fotografia Costruttiva RLOC”.

 

  • APERTURE STRAORDINARIE: 31 ottobre, 1 novembre, 8 e 26 dicembre, 2 e 6 gennaio
  • CHIUSURE STRAORDINARIE: 24, 25 e 31 dicembre 2022 e 1 gennaio 2023

 

  • Quando Data/e: 29 Ottobre 2022 – 29 Gennaio 2023
  • Orario: 10:00 – 17:00 . Dal Martedì al Venerdì 10:00 – 17:30 / Sabato e Domenica 10:00 – 18:30 /Lunedì chiuso
  • Dove: Palazzo Barolo Via Corte d’Appello, 20/C – Torino
  • Prezzo: Dal martedì al venerdì (intero: 10 euro – ridotto: 8 euro ) – Sabato e domenica (intero: 14 euro  – ridotto: 12 euro ). Biglietti su Ticketone

brick Art torino

Il mondo di Altan

Mondo di Altan. Non solo una mostra, pur unica nel suo genere, ma molto di più: installazioni, percorsi nell’immaginario, dibattiti, laboratori a disposizione del quartiere e della città. Altan non ha bisogno di presentazioni. È senza dubbio il più famoso, originale e versatile disegnatore italiano del nostro tempo. Quale bambino o bambina non si è identificato nella Pimpa, la curiosa cagnetta a pois che, forte della propria trascinante voglia di conoscenza, sorride di fronte alle meraviglie dell’universo? E quale adulto non conosce Cipputi, l’operaio intellettuale che sa dire, con una lucidità impressionante, quello che noi pensiamo, sempre un passo avanti a noi? Irriverente, corrosivo, maestro d’ironia Altan sa raccontare a tutti e a tutte l’Italia passata e presente. La sua peculiarità, propria solo dei grandi artisti, è di saper parlare allo stesso modo e con la stessa immediatezza agli adulti e ai bambini.

  • Ingresso gratuito giovedì e venerdì 15-18 – Gli altri giorni prenotare per un appuntamento.
  • Dove: Volerelaluna, in via Trivero 16,  Torino
  • Info: info@volerelaluna.it – 371/444.22.75

 

A Venaria si gioca tutto l’anno

Al tema del gioco sono dedicate le mostre e le attività culturali del 2022, non solo per i rimandi storici all’interno della Reggia, che era per antonomasia luogo del loisir, del divertimento e dei momenti ludici dei sovrani, ma anche per uno sguardo puntato sul presente col desiderio di tutti di dedicarsi anche a momenti di spensieratezza.

Il gioco nelle sue varie manifestazione è infatti il filo conduttore della proposta culturale articolata in un calendario di attività realizzate ad hoc: momenti artistici e di animazione a tema,  tre mostre dedicate al gioco, laboratori per famiglie, proposte didattiche, visite guidate e altre occasioni di scoperta e di riflessione con approfondimenti e convegni.

Il gioco coinvolge l’intero complesso della Venaria Reale: la Reggia, i Giardini, la Città di Venaria Reale con il suo Borgo Antico, il vicino Parco della Mandria e l’omonimo Castello.

Due delle mostre in programma sono già terminate ma dal 22 luglio 2022 fino al 15 gennaio 2023 potete visitare Play-videogame arte e oltre: una grande mostra che indaga i videogiochi come “decima forma d’arte” praticata da 3 miliardi di persone nel mondo, riconoscendo i profondi impatti nella società contemporanea di un comparto creativo ancora spesso percepito come un mondo di evasione ludica e mero passatempo. Una mostra spettacolare, in cui le dodici sale si susseguono tra cartoni animati, quadri onirici e spunti riflessivi. Una mostra adatta a tutte le età, a chi i videogiochi li ama e a chi non li conosce affatto, a chi li guarda con pregiudizio e a chi ha voglia di fare un tuffo nel passato ricordando le sale gioco. Due ore di visita a bocca aperta e bambini felici.

Per il programma della giornata e gli orari delle esibizioni e dei laboratori consulta la pagina: Giochi di aria e di acqua.

 

Le gigantesce opere di Cragg a Venaria

Può essere molto divertente portare i bambini a Venaria, a vedere le enormi e colorate opere di Tony Cragg  nel Parco della Venaria Reale. Per l’artista inglese si tratta di un ritorno a Torino, dove tre altissime sculture in bronzo dalle insolite forme di colonne sinuosamente tortili, con spirali ellittiche che si elevano verso il cielo in un equilibrio che pare precario, svettano in corso Sebastopoli, proprio di fronte all’ingresso dello Stadio Olimpico, l’ex stadio Comunale, così ridenominato durante le Olimpiadi invernali di Torino 2006.

Quelle alla Venaria Reale sono una selezione di dieci sculture realizzate tra il 1997 e il 2021, opere post-moderne che ridisegnano lo stile Barocco e Rococò.

Le sculture di Cragg sono perfettamente  ambientate all’interno del percorso espositivo permanente della Reggia, a cominciare dalla Corte d’onore, proseguendo nel Parco Alto dei Giardini, per arrivare fino al salone interno nella testata delle Scuderie Juvarriane.

Sono opere di grandi dimensioni, plasmate usando svariati materiali che paiono modellate su un gigantesco tornio di vasaio.

 

 

Piccoli Alpini al Musli

In occasione del 150° anniversario della fondazione del corpo degli Alpini, l’Assessorato alla Cultura di Carmagnola, in collaborazione con il Club Alpino Italiano – Sezione di Carmagnola e la Fondazione Tancredi di Barolo, propone la mostra “Piccoli Alpini”, che sarà allestita dal 28 ottobre al 13 novembre 2022, presso la Chiesa di San Rocco (via Valobra 136, Carmagnola).

L’esposizione, con una finalità educativa sul tema della montagna e degli sport invernali, invita le generazioni più giovani ad avvicinarsi all’incantevole ambiente alpino, con l’interesse e la considerazione che tanta letteratura, fra Ottocento e Novecento, gli ha riservato.

  • Quando: La mostra sarà visitabile fino al 13 novembre, con ingresso libero, nei seguenti orari: mercoledì h 10.30-12.30 giovedì, venerdì e sabato h 15.30-18.30 – domenica h 10.30-12.30 e 15.30-18.30.
  • Dove: Museo Musli, in via Corte D’appello, 20, Torino
  • Info: didattica@fondazionetancredidibarolo.com – 011/197.84.944

Cracking Art al Forte di Bard (Aosta)

Chiocciole, lupi, coccodrilli, uccelli… gli animali della Cracking Art hanno invaso gli spazi del Forte di Bard.L a mostra Regen’Art, promossa in collaborazione con Cogne Acciai Speciali SpA,  sarà visitabile sino al 19 marzo 2023.

I camminamenti della fortezza sono popolati di coloratissimi animali realizzati in plastica rigenerata, nella filosofia propria del movimento Cracking Art. Un evento per rafforzare una volta di più, in chiave artistica, il messaggio sull’importanza del riciclo e della tutela dell’ambiente che vede impegnato il Forte di Bard su più fronti.
La mostra è allestita negli spazi esterni del Forte di Bard ed è accessibile con il biglietto di ingresso alla fortezza.
  • Quando: fino al 13 marzo 2023
  • Dove: Forte di Bard: Aosta
  • Per info: Associazione Forte di Bard
  • T. + 39 0125 833811 |info@fortedibard.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.