Gita a un’ora da Torino: il Fiabosco di Col de Joux

il Fiabosco di Col de Joux-

 

Se avete voglia di un posto bello, ma bello davvero, appagante per gli occhi, le orecchie e la pancia dovete dirigervi verso la Val d’Aosta, a pochi chilometri da Saint Vincent. In poco più di un’ora da Torino si arriva tranquillamente al Fiabosco di Col de Joux.

Aria fresca, cielo blu, ruscelli, fiori di campo e boschi verdi di abeti, tutte queste meraviglie in un solo luogo.

Gita da Torino con i bambini, andiamo al Fiabosco

il Fiabosco di Col de Joux

Il Fiabosco di Col de Joux è situato a 1.640 metri di altitudine.

Questo “parco emozionale”, così lo definiscono i suoi fondatori, è nato dalla volontà di dedicare ai bambini uno spazio a contatto con la natura e farli sognare insieme a folletti e personaggi fantastici.

papà gioca con bimbo co ncostruzioni di legno

Durante l’anno è possibile assistere a spettacoli per tutta la famiglia, le case degli elfi spuntano tra gli alberi del bosco, personaggi fantastici conducono bambini e genitori in un’esperienza immersiva e disconnessa dal mondo cittadino (i cellulari non funzionano!).

Nella versione estiva appena partita gli spettacoli sono sospesi e il Fiabosco veste un abito un po’ diverso:

–           ogni domenica viene proposta un’attività con un piccolo laboratorio (noi abbiamo dipinto un aquilone che ci è stato fornito dagli organizzatori e lo abbiamo fatto volare)

–           si possono passare ore al parco giochi in legno tra  le tante attività ludiche del Col de Joux per tutta la famiglia (tappeti elastici, forza 4 giganti, slackline, beach volley e cornhole)

–           oppure partecipare a una caccia al  tesoro particolare nella quale, passeggiando intorno al parco, si scoprono i fiori e le piante delle flora autoctona e si gode di un paesaggio spettacolare

–           e perché negarsi un pranzo montano a base di fonduta e taglieri oppure un picnic a bordo del verde laghetto artificiale intorno al quale ci si può rilassare affittando coperte o sdraio?

Noi abbiamo fatto tutto. E ci siamo divertiti molto.

CircoWow e Fiabosco

il Fiabosco di Col de Joux Abbiamo anche trovato il tempo di scambiare due parole con uno degli ideatori di Fiabosco e di Circowow (una delle più scoppiettanti agenzie di animazione e intrattenimento per bambini del Piemonte), Luca Vincent Pecora, decennale attore di Raiyoyo, il quale ci ha spiegato la sua passione per questo lavoro e la profonda convinzione che il progetto di “teatro nella natura” debba essere ampliato per consentire a sempre più bambini e famiglie di sognare, lontani della routine quotidiana, anche solo per qualche ora.

RACCONTIAMO IN MODO AFFASCINANTE IL MONDO DEI PIÙ PICCOLI AI PIÙ GRANDI E QUELLO DEI PIÙ GRANDI AI PIÙ PICCOLI

dice il motto del Circowow e con Fiabosco sembrano esserci proprio riusciti

Continueremo a seguirli per raccontarvi tutte novità e tenervi aggiornati.

Il Fiabosco di Col de Joux, come arrivare e informazioni pratiche

Nel frattempo potete trovarli qui

  • Fiabosco, Frazione Pallù, 20 – 11027 , Col de Joux – Saint-Vincent (AO)
  • Telefono: +39 391 7511477
  • Lunedì – Venerdì: 11.00 – 15.00 / 17:30 – 21.30
  • Sabato: 8:00 – 12:00 / 17.00 – 21.00
  • WhatsApp: +39 391 7511477
  • Mail: info@fiabosco.it

 

elena marconElena Marcon

 

Author: Elena Marcon

Elena Marcon, amante del buon cibo e dal buon vino e mamma di Arturo. Organizzatrice seriale di gite e viaggi  

2 Replies to “Gita a un’ora da Torino: il Fiabosco di Col de Joux”

  1. Cinzia says: 9 Luglio 2020 at 20:46

    Brava Marcon, grazie! Non vedo l’ora di ritornare in Italia e visitare tuttiiiii I luoghi da favola x bambini da te selezionati. Diventerai la fata buona delle favole del nostro Cami 😉
    Un abbraccio grande
    Ci

    1. viaggiapiccoli says: 10 Luglio 2020 at 09:38

      Grazie Cinzia, che onore!!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*