scatola di torrone artigianale di Davide Barbero

 

Uno dei ricordi più vivi che ho del Natale quando ero bambina è mia nonna che, alla fine del luculliano pranzo del 25 dicembre, dopo la frutta, i dolci e la frutta secca, mette in tavola una stecca di torrone e tutti i commensali, sebbene “pienissimi” “basta, basta, pietà” “non mi sta più nemmeno uno spillo”  tendono la mano per farsene dare un pezzetto e far scrocchiare felici le mandibole. Quel torrone, non era un torrone qualunque: era il torrone artigianale di Davide Barbero , azienda a conduzione familiare e produzione artigianale di Asti che lo scorso fine settimana ha acconsentito a svelarci tutti i segreti di un prodotto che mantiene la stessa ricetta da 150 anni (quasi 200, come è emerso da recenti documenti).

piemonte vendemmia bambini

 

A fine agosto siamo andati in avanscoperta con il Wimu, il museo del vino a Barolo, e abbiamo constatato che i grappoli erano ormai giunti a perfetta maturazione. Con settembre si apre la stagione vera e propria della vendemmia in Piemonte, il momento della raccolta della preziosa materia prima che darà origine alle grandi bottiglie del nostro territorio.

Museo Paleontologico territoriale dell'Astigiano e del Monferrato

 

La ricerca dei musei per bambini ad Asti non ha dato al momento grandi risultati, tranne il bellisismo Museo Paleontologico territoriale dell’Astigiano e del Monferrato. L’idea, però,  è quella di andare presto a fare una gita per scoprire qualche chicca dal vivo. Quando si parla di musei sono osempre ottimista. Arturo, nonostante sia piccolino, è un ottimo acocmpagnatore nelle mie visite e si interessa anche a “musei cosidetti da grandi”, perchè i bambini hanno ancora il dono della curiosità.

bambino a Parco quarelli tra molle e verde

Delle Langhe (colline, in piemontese) si è detto e scritto molto, moltissimo. Sono state proclamate Patrimonio dell’Unesco nel 2014.  Offrono paesaggi e tour gastronomici da sogno, oltre a eco tour e divertenti attrazioni per i più piccoli. Ma pochi, purtroppo, conoscono un’autentica meraviglia situata nel piccolo paese di Roccaverano, celeberrimo per le sue robiole di capra presidio SlowFood: il parco Quarelli, un parco d’arte.