Castel Savoia Val D Aosta a Gressoney Saint Jean

La storia inizia con “C’era una volta un castello in mezzo ad un fitto bosco, dal lago sottostante era possibile intravedere solamente cinque torrette bianche aguzze che sbucavano da un mondo fatato e più ci avvicinavamo, più sentivamo che tutto sarebbe potuto accadere”. Questa è stata la nostra emozione quando, arrivati in Val D’Aosta a Gressoney Saint Jean (arrivando da Torino è la prima valle che si incontra, uscendo a Pont Saint-Martin), abbiamo lasciato la macchina nel parcheggio accanto al Lago Gover e ci siamo incamminati verso il Castel Savoia con la nostra piccola Petra nello zaino.

Wimu visita al museo del vino con i bambini

 

Una domenica limpidissima a dispetto delle funeste previsioni meteo ci ha permesso di ammirare il panorama delle Langhe in tutto il suo splendore. Qualche giorno prima dell’inizio delle vendemmie e dell’esplosione dei colori autunnali, nell’ultima domenica di agosto, Viaggiapiccoli ha visitato Wimu, il museo del vino a Barolo.

bambino a Parco quarelli tra molle e verde

Delle Langhe (colline, in piemontese) si è detto e scritto molto, moltissimo. Sono state proclamate Patrimonio dell’Unesco nel 2014.  Offrono paesaggi e tour gastronomici da sogno, oltre a eco tour e divertenti attrazioni per i più piccoli. Ma pochi, purtroppo, conoscono un’autentica meraviglia situata nel piccolo paese di Roccaverano, celeberrimo per le sue robiole di capra presidio SlowFood: il parco Quarelli, un parco d’arte.

pavone

I parchi di animali, lo sappiamo, generano sentimenti contraddittori: da  un lato i bambini chiedono a gran voce di vedere dal vivo gli animali protagonisti di libri e cartoni animati, dall’altro gli adulti cercano di spiegare (o per lo meno, dovrebbero) che gli animali hanno un habitat in cui sono nati e in cui devono poter vivere, liberi da costrizioni e contenimenti. Esiste però una terza via, un buon compromesso tra queste due posizioni: i rescue park .

bambino guarda quadro

Ci avete mai pensato che pervedere bene un quadro bisogna sedersi? Bisogna guardarlo a un metro d’altezza,  livello di bambino. Questo fine settimana abbiamo portato Arturo al Castello di Miradolo, che  sorge all’imbocco della Val Chisone, a 40 chilometri circa da Torino. Abbiamo visto quadri, fatto laboratori, disegnato, colorato e siamo rimasti a bocca aperta davanti ai volti enormi fotografati da Oliviero Toscani. Meraviglioso, anche se lo consiglio per bambini dai sei anni in su.