Cerca

Bagno al fiume con i bambini nel basso Piemonte

bambina fa il bagno al fiume

State cercando un’idea per una giornata nella natura, al fresco e senza folla? Se non avete ancora considerato di andare al fiume con i bambini vi faremo ricredere. Il basso Piemonte offre diverse mete perfette per fare il bagno al fiume e trascorrere una giornata piacevole e rilassante con tutta la famiglia. Ecco dove fare il bagno al fiume in Piemonte, partendo da Alessandria.

Perché scegliere un bagno al fiume in Piemonte

Da quando abbiamo iniziato ad andare al fiume con i bambini non siamo più tornati in piscina. Il fiume, a nostro parere, ha diversi vantaggi:

  • Se si è disposti a camminare 15-20 minuti si riescono a raggiungere spiagge private;
  • Nel fiume ci sono i pesci, i bambini saranno entusiasti;
  • L’acqua del fiume (se scegliete il posto giusto anche seguendo i nostri consigli) è pulita, non è salata e non contiene il cloro;
  • Andare al fiume è un’esperienza gratuita.

Ora vi sveleremo i nostri posti preferiti, comodi da raggiungere con i bambini, ma ci sono moltissime altre opzioni nelle valli del basso Piemonte.

Il Gorzente

Il Gorzente è sempre la nostra prima scelta, con le sue piscine naturali di colore verde smeraldo. Anche se ci sono diversi punti da cui scendere al torrente, noi parcheggiamo in prossimità della Baita Rio Gorzente, nel cuore del Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo.

Proseguendo sulla strada per pochi metri si raggiunge la partenza del sentiero che porta al Lago Bruno. Lungo il sentiero ci sono diverse discese al torrente, le prime nei caldi weekend estivi sono più frequentate, ma camminando circa mezzora si raggiungono pozze e spiagge più tranquille.

Le piccole spiagge sono in ghiaia e nelle pozze più grandi è possibile nuotare e approfittare dell’idromassaggio naturale che si crea tra le rocce in alcuni punti.

Dopo una giornata al fiume vi consigliamo di fermarvi per l’aperitivo o per cena alla Baita Rio Gorzente dove si possono assaggiare i prodotti locali della cucina a cavallo tra Piemonte e Liguria o anche fermarsi per la notte nel campeggio adiacente.

Come arrivare: 

Baita Rio Gorzente,

loc. Guado Gorzente 1

Bosio (AL)

Il Borbera

Il torrente Borbera è il più adatto alle famiglie con bambini piccoli perché è collegato direttamente al parcheggio e l’acqua è più bassa. Trascorre re la giornata immersi nel panorama dei canyon della Val Borbera è un’esperienza indimenticabile

Nel fine settimana i punti più vicini ai parcheggi sono sempre affollati; quindi, se ne avete la possibilità vi consigliamo di andare in settimana.

Anche nel caso del Borbera ci sono diverse aree da cui è possibile scendere al fiume, la più famosa è Boscopiano, un’area verde attrezzata con una baita dove fermasi per un aperitivo, una grigliata e soprattutto per vedere il più bel tramonto della Val Borbera.

Come arrivare: 

Boscopiano

Loc. Brotte, SP 140 km 11,800

Borghetto di Borbera (AL)

I Laghi della Lavagnina

vista del lago inferiore della lavagnina

La nostra ultima proposta prevede una camminata un po’ più lunga prevalentemente pianeggiante e molto panoramica.

Il parcheggio più vicino all’inizio del sentiero si trova partendo dal comune di Casaleggio Boiro (AL) seguendo le indicazioni per i Laghi. A piedi, dopo un primo tratto su una strada sterrata, si raggiungono la casa del custode e il Lago Inferiore. I laghi artificiali non sono balneabili, ma potrete fare il bagno alla fine della camminata.

Il sentiero che costeggia i due laghi è ampio, percorribile anche in bici o con un passeggino da trekking, ma non ha protezioni verso il lago. I bambini saranno invogliati a camminare per scoprire le tappe del sentiero naturalistico con 20 punti di sosta in corrispondenza di singolarità geologiche e ambienti vegetali particolari.

Superato il secondo lago, dopo circa 40 min di cammino, il sentiero si stringe e entra nel bosco costeggiando il torrente Gorzente. Dal sentiero ci sono diverse discese al torrente, vi basterà scegliere la vostra preferita per fare il bagno nelle acque cristalline circondati da molti pesci.

Come arrivare: 

44.612002, 8.742509

Casaleggio Boiro (AL)

Cosa serve per andare al fiume

L’unica cosa veramente indispensabile per andare al fiume sono le scarpe adatte: le scarpe da scoglio. Anche se in questi torrenti troverete sassi dalla forma arrotondata, secondo noi sono necessarie. Inoltre è importante partire con delle scarpe da ginnastica o da trekking perché i sentieri di accesso non sono facilmente precorribili con i sandali.

Per il resto vi servirà la crema solare, una buona scorta d’acqua, qualcosa da mangiare ed eventualmente un ombrellone (noi non lo portiamo mai perché si trovano sempre spiagge con parti in ombra.

 

Come avrete capito noi amiamo il fiume, ma se preferite le piscine potete trovare quelle in provincia di Alessandria in questo articolo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*