Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: un po’ diverse dal solito

arrampicata torino

Come ci si può organizzare per il dopo scuola? Quali attività proporre ai giovani viaggiapiccoli per trascorrere un paio di ore lontane dai libri? Oltre ai sempreverdi calcio, piscina, tennis le attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino sono tantissime, per tutti i gusti, le tasche, le attitudini, le età.

Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: sport

Le scuole di Circo

Uno sport dedicato ai ragazzi che vogliono provare a cimentarsi con i tessuti e il trapezio, attrezzi affascinanti del mondo circense Con lo sviluppo della concentrazione, della coordinazione e dell’equilibrio anche i più piccoli potranno svolgere movimenti sempre più complessi, spettacolari e fantasiosi, arrivando all’acrobatica aerea.

Dove:

 

Le scuole di Parkour

Il parkour consiste nell’eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo con la maggior efficienza, velocità e semplicità di movimento possibile, adattando il proprio corpo all’ambiente circostante, naturale o urbano, attraverso corsa, salti, equilibrio, scalate, arrampicate, ecc. La scuola di Parkour del CUS Torino insegna come fare parkour, con le tecniche parkour base e avanzate per affrontare questa stupenda attività sportiva.

Dove:

 

Corsi di Arrampicata

Insegnare l’arrampicata ai bambini non è un grosso problema anzi, sono forse loro che potrebbero insegnarlo ai grandi! Arrampicare è infatti un gesto innato in tutti i bambini. Completo, divertente e adatto a tutti: l’arrampicata è uno sport che conquista spesso i più piccoli, per natura attratti dalla possibilità di utilizzare mani e piedi per scalare. Ne esistono due versioni: una outdoor, su pareti naturali di roccia, e una indoor, su strutture artificiali con appigli appositi.

 

Capoeira

La capoeira è una disciplina sportiva che favorisce la socializzazione e l’integrazione dei bambini all’interno del gruppo, aiuta a conoscere la cultura afro brasiliana attraverso la musica, l’arte, il gioco e lo scherzo.

Aiuta ad accettare le regole, le principali gerarchie e il rispetto per il prossimo; inoltre lavora sulle competenze fisiche e psicomotorie, migliora la coordinazione, il dominio e l’orientamento nello spazio, aiuta lo sviluppo delle competenze cognitive, di strategia e raziocinio logico, oltre che della musicalità e del ritmo.

Permette di avvicinare i bambini a una lingua straniera (i canti e i nomi dei calci e delle difese sono in portoghese), assorbendola senza sforzo.

Alla base dell’apprendimento c’è il gioco, che rappresenta uno dei fenomeni fondamentali dell’esistenza umana.

Torino Capoeira oppure KidsLand

Rugby

Due squadre si affrontano in uno stadio, come nel calcio, ma i due sport non potrebbero essere più diversi e non solo per la forma della palla: il rugby, sport di tradizione anglosassone, si sta diffondendo sempre più anche in Italia. Soprattutto tra i bambini piccoli. Quello che piace di questo sport è il suo spirito educativo e rispettoso dell’avversario. E’ proprio questo spirito che lo rende tanto diverso dal calcio.

Rugby tots Italia

 

 

Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: arte

La Pittura nei bambini promuove il processo artistico che aiuta a sviluppare la creatività e la sensibilità. Sin dalla più tenera età i colori e il disegno esercitano un grande fascino e sono veicolo di espressione. Perché non incoraggiarli a continuare anche da più grandi?

Il corso di disegno per Bambini e Ragazzi Novel Academy a Torino sviluppa le capacità nell’osservare un soggetto e scoprire come poterlo rappresentare migliorando le qualità creative personali. La fascia d’età tra gli 8 e i 16 anni è la miglior fase della vita per percepire la creatività ed assimilarla al massimo, l’accademia artistica sarà il miglior supporto alla loro libera espressione futura. Ogni sabato pomeriggio in San Salvario, tre ore di creatività e sviluppo pratico.

Novel Accademy

Martinarte

 

Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: teatro

A Torino le scuole di musica sono tantissime, ne abbiamo selezionate due che rappresentano due diversi metodi: Metodo Yamaha e metodo Suzuki.

Accademia Suzuki talent center  (dai 3 anni)

Il movimento Suzuki, attraverso l’insegnamento della musica e lo studio di uno strumento, coinvolge in prima linea la famiglia. Il triangolo insegnante-genitore-bambino costituisce un nucleo virtuoso che ingloba anche parenti e amici, diventando veicolo di cultura. Il bambino, attraverso la disciplina musicale, acquisisce abilità e sviluppa potenzialità che il normale percorso scolastico non riesce a stimolare. La musica che entra nella famiglia, ma soprattutto nel cuore di ogni bambino, ne sviluppa il carattere, le qualità ritmiche e coordinative, la memoria, la capacità di organizzarsi e di pianificare lo studio. Partecipando all’attività orchestrale il bambino vive un’esperienza di “comunità della musica”, i cui valori formeranno la sua personalità.

Info

Intenzioni Sonore ( dai 4 anni)

Il Metodo Yamaha nasce nel 1954 in Giappone, dove si testò per la prima volta, nel mondo dell’insegnamento musicale, una classe composta da più bambini in età prescolare. Nel corso del tempo questo sistema didattico si è sviluppato in tutto il mondo tanto da coinvolgere, a livello mondiale, numerosi professionisti, come ad esempio psicologi e pedagogisti, creando delle equipe di esperti così da tenere sempre aggiornato il metodo.

Questa metodologia ha un’impronta opposta a quella del Metodo Tradizionale: difatti il Metodo Yamaha dà precedenza alla pratica, ponendo solo in un secondo momento la teoria.

Si vuole partire dal “fare” e non dal “capire“, si vuole aspettare l’età giusta per poter far approcciare il bambino alla comprensione della musica, che sia cantata o suonata; questa modalità riprende le fasi dello sviluppo della parola, dove, appunto, il bambino comincia a studiare la grammatica e la sintassi solo dopo aver imparato a parlare e dopo aver iniziato il suo percorso scolastico.

Nel metodo Yamaha il divertimento è alla base dell’apprendimento: vengono utilizzati giochi per far si che i bambini recepiscano con serenità ed allegria ma, allo stesso tempo, non viene utilizzata superficialità, alla base del metodo c’è innanzitutto la professionalità degli insegnanti e la serietà dello stesso.

Info

 

Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: musica

Se avete in casa aspiranti attori o al contrario bambini timidi, nulla di più adatto che un bel corso di teatro, i benefici sono moltissimi: dalla socialità alla capacità di gestire le emozioni, dall’accrescimento dell’autostima allo sviluppo dell’apprendimento mnemonico. A Torino le scuole  che propongono corsi sono davvero tante, ve ne citiamo due tra le più conosciute.

Teatrulla (dai 18 mesi)

Questa scuola di teatro per bambini ha sviluppato una metodologia teatrale specifica che ha come perno fondante il gioco. Divertirsi, imparare a conoscersi, scoprire il mondo e gli altri, superare o accettare i propri limiti: sono questi gli elementi che rendono il gioco uno strumento educativo così speciale.

Da ottobre a giugno, conclusione con il saggio finale. Le principali materie affrontate dai gruppi, divisi per fascia d’età, sono: espressione corporea e uso dello spazio, dizione e uso della voce, improvvisazione, interpretazione, commedia dell’arte, clownerie, mimo, teatro d’ombre e burattini.

Corsi a Moncalieri e Torino

Info

Accademia dello spettacolo Torino dai 3 anni in su

Nata nel 2005 da un’idea di Accademia dello Spettacolo, Scuola Formazione Attore (SFA) è un progetto dedicato a giovani tra i 18 e i 24 anni che puntano ad un inserimento professionale nel mondo dello spettacolo. Ha anche corsi dedicata ai bambini e agli adolescenti.

Info

 

Attività extrascolastiche per bambini e adolescenti a Torino: Magia

Un modo affascinate quello della magia, chi non è rimasto a bocca aperta cercando di capire i trucchi del prestigiatore? In queste due scuole si cambia il punto di vista, diventando protagonisti di questa sacra e antichissima arte.

Torino magic academy

Corso pomeridiano e serale dai 13 anni in su. Questo corso è rivolto anche a chi si sta avvicinando o si vuole avvicinare per la prima volta al mondo della magia ed ha lo scopo di dare le giuste basi per chi volesse proseguire il percorso di quest’arte, adatto anche a tutti gli amatori che vogliono avere un repertorio di giochi di prestigio per passione personale.

Info

 

Circolo della Magia

Il CADM promuove e organizza da diversi anni La Scuola di Magia, che rappresenta uno dei fiori all’occhiello del Circolo e permette di conservare e trasmettere la conoscenza di questa sofisticata arte. I corsi permettono l’apprendimento e il perfezionamento della prestigi azione e delle discipline in cui si articola e sono tenuti da maestri esperti. La gamma delle proposte è ampia ed è rivolta sia ai bambini che agli adulti.

Info

Author: Elena Marcon

Elena Marcon, amante del buon cibo e dal buon vino e mamma di Arturo. Organizzatrice seriale di gite e viaggi  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*